Martina Grossi, cantante ed insegnante, si è diplomata in Canto Lirico e in Jazz al Conservatorio “G. Rossini”di Pesaro, ha studiato alla “Jazz University” di Terni con Cinzia Spata (canto jazz), e Bruno Tommaso (musica d’insieme).

Con Gabriella Ravazzi ha approfondito l’interpretazione del repertorio del ‘900. Ha frequentato i Seminari di Umbria Jazz con Steve Prosser e Jean Shaphiro. Ha studiato Canto Armonico con Roberto Laneri. Ha collaborato con prestigiosi musicisti e compositori quali: Aurelio Samorì, Giancarlo Schiaffini, Bruno Tommaso, Mario Raja e Marvi La Spina. Ha partecipato a numerose rassegne di musica contemporanea eseguendo autori come: Berio, Nono, Scelsi, Schomberg. Ha ideato e realizzato vari progetti musicali legati al jazz (“Jazz in Bianco e Nero”, “Progetto Gershwin”) e il cd I ricordi della sera sui più grandi successi del Quartetto Cetra. Parallelamente all’attività concertistica insegna Canto Jazz in vari contesti, quali ad es. il Conservatorio di Musica”A. Buzzolla” di Adria. Ha collaborato con il foniatra dott. Franco Fussi e alla stesura del saggio La voce del cantante dello stesso. Ha recentemente partecipato come relatrice al Convegno Internazionale di Foniatria “I Disturbi della Voce Artistica” di Ravenna.

Con Maan si occupa della direzione vocale per L'opera del malaffare.

Questo sito fa uso di Cookies e registra informazioni tecniche sulla tua navigazione. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information