Sandra Mangini, veneziana, è attrice e cantante, regista e autrice.

Lavora con Teatro dell'Elfo di Milano in Coefore e Eumenidi, appunti per un'orestiade italiana di Eschilo - Pasolini, regia di Elio De Capitani, musiche di Giovanna Marini; con Pantakin da Venezia in Anfitrione, regia di Eugenio Allegri; La Moglie Muta, regia di Luca Franceschi; La Moscheta di Ruzante, regia di Virgilio Zernitz . Svolge attività concertistica in Italia e all'estero intorno al canto tradizionale e d'autore; collabora con Gualtiero Bertelli e Compagnia delle Acque (Il Maestro Magro, dal romanzo di Gian Antonio Stella), Rachele Colombo (Acqua Granda, di K. Grunchi dal romanzo di R. Bianchin), Anna Maria Civico (E t'amure t'arricuordi), Michele Troncon e Giuseppina Casarin (Voce di donna ha l'Anarchia). Come regista e autrice, ha collaborato, tra gli altri con Bassano Opera Estate, il Centenario CGIL e la neonata Associazione per la storia e la memoria delle donne in Veneto, con l’attore Stefano Rota, con l'attrice Eleonora Fuser.

Con Maan collabora come attrice e cantante per L'opera del malaffare.

Questo sito fa uso di Cookies e registra informazioni tecniche sulla tua navigazione. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information