SPETTACOLI

regia, drammaturgia, produzioni

VIDEO

documentari, corti, lunghi

FORMAZIONE

sperimentare, crescere, imparare

ALTRO

tutto quello che avanza

Bellum Dei
Categoria: Altri progetti

Bellum Dei

Direzione degli attori per Magina

Evento prodotto da D.O.C. (Potenza) Magina, (Rimini).

L’area galoppatoio della Grancia diventa lo scenario per rappresentare lo spettacolo Bellum Dei – La crociata di Federico II. Siamo nel 1229. Federico II ritorna dalla crociata in Terra Santa come Re di Gerusalemme, molti nel regno lo danno per morto e su di lui grava ancora la scomunica del Papa.

L'operazione è partita nel mese di maggio 2010; in Basilicata, Magina (Rimini) e Doc (Potenza) avviano dei corsi di formazione di recitazione, acrobazia, danza, armi antiche, tiro con l'arco. L'obiettivo è l'allestimento di uno spettacolo che vedrà in scena un ottantina di persone a raccontare lo "stupor mundi", Federico II di Svevia ed il suo regno. Giorgia Penzo e Davide Schinaia si occupano della formazione e direzione degli attori.

Il luogo deputato è all'interno del suggestivo parco della Grancia (Potenza), la scena è allestita in un area che fungeva da galoppatoio, dove è ricostruito un accampamento medioevale e in cui troneggia, come elemento scenografico, un grande poligono a base ottagonale dai lati cangianti.
In questa ricca cornice, intorno alla trama che vede Federico II alle prese con il difficlle compito di ricondurre a sé i suoi feudatari, si offrono esibizioni di danza, acrobazia, pirotecnica, equitazione, falconeria, duelli.
La rappresentazione prende vita al tramonto, illuminata dalla luce rosa che evidenzia il suggestivo sfondo, una formazione rocciosa a foggia di tartaruga sul cui muso si erge il castello di Brindisi Montagna.

Ho collaborato con il regista Rob Budde all'allestimento dello spettacolo, condividendo gioie e dolori di un percorso spesso difficile, per la complessità del processo produttivo, che si basa sulla partecipazione di volontari.
Ed in questo, a mio avviso, risiede uno dei preziosi pilastri dell'operazione che trova la sua virtù non soltanto nel prodotto (lo spettacolo) - rigoroso nei riferimenti storici - ma anche nel processo. Questo percorso di lavoro ha avuto l'effetto, non secondario, di costituire una vera e propria comunità di persone che trova la sua realizzazione nella gioia di raccontare un periodo fondamentale per la storia della propria terra.

Personalmente, ho incontrato la gentilezza, l'accoglienza, l'ospitalità e il sorriso di tante persone che hanno donato il proprio tempo con una serietà degna del più alto professionismo, dimostrando una profonda disponibilità al lavoro e all'apprendimento.

Il 5 settembre l'aquila prenderà il volo e non mi resterà che guardarla dispiegare le ali sopra questa terra così ricca di tesori.

Visita il link di Magina dedicato al progetto.

Direzione degli attori per Magina

Questo sito fa uso di Cookies e registra informazioni tecniche sulla tua navigazione. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information